Ortodonzia

L’ortodonzia si occupa della prevenzione e cura delle malocclusioni di origine dentale e scheletrica ed è rivolta sia all’adulto che al bambino.

Il trattamento ortodontico ed ortopedico, con apparecchi mobili o fissi, è necessario per armonizzare la funzione masticatoria ed estetica, migliorare l’occlusione dentale, l’equilibrio posturale, la respirazione, la fonazione, la deglutizione e l’igiene orale.

Eliminare i disallineamenti dentali e scheletrici significa evitare successivi problemi parodontali (parodontite). Migliorare l’estetica dentale e facciale significa far lavorare in armonia i denti.

La respirazione viene migliorata perché il palato con particolari apparecchi viene arrotondato trasformando malformazioni ogivali in arcate perfette permettendo un flusso d’aria fisiologico. Anche la postura ne trae beneficio ritrovando il suo equilibrio.

Una mandibola più piccola rispetto alla mascella (II classe scheletrica di Angle) sposta il baricentro posturale in avanti (spesso nei bambini frattura gli incisivi superiori)

Una mandibola più grande rispetto alla mascella (III classe scheletrica di Angle) sposta il baricentro posturale indietro, con conseguenti disarmonie a livello vertebrale.

Sono tutte problematiche che si ripercuotono sulla postura. L’armonia si ha con denti allineati e corretto rapporto dei mascellari (I classe scheletrica di Angle)