Neurologia

La visita neurologica permette di diagnosticare eventuali patologie o disturbi che colpiscono il sistema nervoso centrale o quello periferico. Nel corso della visita neurologica il medico specialista realizza l’anamnesi del paziente, acquisendo informazioni sulla storia clinica e familiare, sul suo stile di vita e sui sintomi.

Successivamente a questa prima fase, segue un esame obiettivo neurologico che può prevedere l’analisi dello stato mentale, delle funzioni simboliche, del sistema motorio e della coordinazione dei movimenti e del sistema sensitivo.

Il medico potrà realizzare una valutazione del senso dell’equilibrio e dell’orientamento del paziente, i suoi riflessi, la reazione degli occhi agli stimoli visivi e quella alle vibrazioni sulla pelle.